Certo che è curioso; nelle prime ore di questa mattina si è diffusa la notizia della morte di Osama Bin Laden e già circola la foto (di dubbio gusto e che non postero’ qui su questo blog) del suo cadavere con il volto tumefatto. Fin qui nulla di strano, ma la cosa che mi lascia piuttosto perplesso è di come si possa tranquillamente prendere per buono un semplice fotoritocco (fatto anche piuttosto male, io potrei fare di molto meglio se lo volessi) che già è stato dichiarato un falso e smentito dalle principali agenzie di stampa, Reuters compresa.

Che Osama Bin Laden sia stato ucciso, questo è fuori discussione, ma da lì a prendere per buono tutto cio’ che ci viene propinato, ce ne vuole; naturalmente la parte del leone la facciamo sempre noi italiani (abbiamo una certa predisposizione ad abboccare a tutto quello che leggiamo o vediamo) con alcune testate giornalistiche e siti di news che… cosa fanno? Spiattellano in prima pagina questo splendido capolavoro di arte contemporanea, senza effettuare la ben che minima verifica sulle fonti e l’ autenticità, tanto per fare numeri.

La domanda sorge spontanea: ingenui o furbi? Tutti e due. Esistono fondamentalmente due categorie di giornalisti, blogger o che si definiscono tali: quelli che copiano e incollano senza preoccuparsi di verificare le fonti perchè prendono tutto per buono; e poi ci sono quelli che copiano e incollano oppure inventano pur sapendo che non è tutto oro quello che luccica, ma tanto… basta fare numeri e vendere. O no?

A dire il vero c’è una terza categoria, ed è quella dei giornalisti veri, che fanno informazione e verifiche, ma è una razza in via di estinzione.

Per tutti gli altri,  se davvero dobbiamo afferrarci a queste bufale fotografiche per tirare su qualche soldo, si vede che in Italia siamo proprio messi male.

(Oopps, mi sono dimenticato di inserire gli annunci Adsense) 🙂

Seguimi qui.

Daniel Parretta

Webmaster at MULTIMEDIA WEB SERVICE
Blogger, webmaster, webwriter, scrittore, artista polivalente,debunker e freelance. Mi considero innanzitutto una persona libera che esprime le proprie opinioni e idee senza preconcetti e condizionamenti. Mi occupo di tecnologia, internet e nuove comunicazioni, ma viaggio in continuazione dal mondo fisico e materiale a quello spirituale ed energetico puro, in perfetto equilibrio.
Seguimi qui.