Senza titolo-1

“Quella che risulta essere la principale minaccia per la nostra salute è anche naturalmente quella che più viene tenuta nascosta dai media. Un giro economico più che miliardario, legato ai settori in piena crescita della telefonia e della tecnologia wireless in genere, monopolizza infatti l’informazione, impedendo che si sappia a livello di massa un’inquietante verità: l’esposizione alle radiazioni di microonde a basso livello (Wi-Fi) è causa conclamata di irreversibili danni cerebrali, cancro, malformazioni, aborti spontanei, alterazioni della crescita ossea. E la fascia di popolazione più a rischio è rappresentata in assoluto dai bambini e dalle donne.”

Questo è il testo iniziale che accompagna la Bufala.

Come al solito si tratta di un accozzaglia di termini e pseudo ricerche portate a testimonianza della presunta pericolosità dello Wifi (poi però parlano della rete dei cellulari.. boh) che in realtà non dimostrano niente se non sono, come nella maggior parte delle volte, anche in questo caso, riferite ad altri studi (onde dei Radar Militari).

fonti:

http://attivissimo.blogspot.it/2008/05/wifi-paura-mi-fai.html

http://www.giornalettismo.com/archives/1247863/la-bufala-del-wi-fi-assassino/

http://tagli.me/2013/12/18/la-bufala-del-wi-fi-cancerogeno/