Giorno: 27 febbraio 2016

BUFALA – Patente ritirata a 60 anni.

Senza titolo-2

Dedico la giornata di oggi al GioMale (fate sempre attenzione alla M).

Dopo le richieste di verifica in merito alle dimissioni di Renzi , ci viene chiesto di verificare la veridicita’ di questa notizia.

Semplice, è sempre un articolo del sito SATIRICO il GioMale. Sempre inserito nella relativa sezione della nostra Black List.
Sul sito stesso, in fondo nel disclaimer, troviamo quanto segue:
“Il Giomale non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebbero non corrispondere alla veridicità dei fatti.

Purtroppo ,e sempre piu’ spesso, gli utenti si limitano a leggere il titolo,senza verificare la fonte o l’autore. Ecco perchè le bufale prolificano e creano confusione.

Basta vedere chi ha pubblicato o cliccare sugli articoli e andare a leggere le informazioni delle fonti. Infatti i siti satirici sono dichiaratamente tali, non ne fanno un segreto.

Grazie a tutti\e.

 

BUFALA – Renzi si è dimesso.

Senza titolo-2

PREMESSA – noi NON facciamo politica, non ci interessa.Se una bufala tratta la politica o un personaggio che fa politica ,noi ci limitiamo solo ed esclusivamente alla bufala.

Come ho scritto oggi pomeriggio,ci arrivano sempre piu’ segnalazioni in merito a “notizie” provenienti da Il GioMale.

Nello specifico ,abbiamo ricevuto diverse richieste di verifica di questa notizia,secondo la quale Renzi avrebbe presentato le dimissioni.
Vi ricordiamo che Il GioMale (fate attenzione alla M) è un sito SATIRICO, e lo trovate inserito nella relativa sezione della nostra Black List.

Sul sito stesso, in fondo nel disclaimer, troviamo quanto segue:
“Il Giomale non è a tutti gli effetti una testata giornalistica, e come magazine satirico alcuni articoli contenuti in esso potrebberò non corrispondere alla veridicità dei fatti.

Grazie a tutti\e per le pronte segnalazioni.

 

 

VERO – Allergico al cane, sbarcato dall'aereo.

Senza titolo-2

Questa notizia sta facendo “tremare” i social network. La maggior parte dei commenti erano di indignazione per la sorte del piccolo protagonista.
La notizia è VERA, il bambino, che NON sapeva di essere allergico ai peli di cane, ha avuto una violenta reazione una volta salito a bordo dell’aereo. Il cane era in cabina passeggeri e all’interno dell’apposito contenitore di trasporto.

Da diversi anni è possibile imbarcare animali domestici (cani,gatti e furetti) nella cabina passeggeri, (altro…)