amicizia foto

Da qualche giorno mi sto dedicando a una DISCARICA di pagina gestita da una ragazzina, che a mio avviso ha seri problemi di ego.
Una pagina che sfrutta il dolore di bambini gravemente malati o addirittura deceduti, e il dolore delle loro famiglie.
Inizio con questo articolo , dove prendevo in esame una foto, sulla quale è stata inventata una storia, una situazione , un nome. Chiedendo di digitare “Amen”. Classica azione il cui unico scopo è aumentare la visibilità della pagina.
A seguire questo articolo, dove si chiede con “urgenza” una preghiera. Qui si è toccato il fondo.La foto ritrae la piccola Rita , deceduta nel lontano 2014, ma la pagina in questione dice che si chiama Salvatore.
Poi è stato il turno di Nicola, ma, NON è Nicola ma Jacopo. Altra preghiera “urgente” e scrivere “amen”.

Tutto questo SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per far crescere la pagina. Tutte le azioni su un post, Mi Piace,Commenti,Condivisioni , ne aumentano la visibilità e la copertura dei post.

La mia collaboratrice Marisa, sempre attenta e instancabile, mi ha fatto notare questi post. Mi sono messo a scrivere e a segnalare, insieme ai miei fan SANI, questi post.
Mi sono messo in contatto con due famiglie coinvolte (Rita e Jacopo), abbiamo dato diffusione ai miei articoli e verso sera tutte e due le foto dei loro figli sono state rimosse. Insieme a queste altre VENTUNO foto, tutte di bambini malati o deceduti, tutte foto prese da strutture on line create dai genitori per sensibilizzare\aiutare\informare la gente sulle patologie che affliggono i loro figli. NESSUNO dei genitori ha mai autorizzato la pagina Amicizia (Link) a usarle.
Grazie all’intervento di amicizie che collaborano attivamente con Bufale e Dintorni, le autorità competenti si sono attivate.

Sempre ieri sera, dopo che sono stato bannato dalla discarica Amicizia, e con me tutte le persone SANE, riesco a chattare con l’amministratrice della pagina. Si manifesta con superiorità,insulti e menefreghismo. Ma il colpo di scena è: mi hanno RUBATO LA PAGINA.

chat

Peccato che la chat era proprio alla pagina.Se gli fosse stasta rubata NON avremmo potuto assolutamente comunicare , avendo come destinatario la pagina Amicizia!!! (Molto poco furba). Ho tutti gli screen della conversazione.
Prendendo per buona la tesi del furto di pagina…mi domando: Ma ti hanno rubato la pagina al momento della creazione della stessa???

L’amministratrice si è preoccupata di rimuovere le foto di bambini relativamente all’ultimo mese. Ma basta scorrere l’album del diario della pagina per arrivare al 27 Marzo.

testa 27 marzo

Ecco cosa si trova, solita storia. Poi che al post ci siano:2.700 Mi Piace , 620 Commenti e 225 Condivisioni è del tutto irrilevante vero???
Continuando a andare indietro.

jacopo 27 marzo-2

Questo è Jacopo. UN MOMENTO. In data 27 Marzo pubblica le foto di Jacopo, chiamandolo Jacopo e 24 giorni dopo sempre Jacopo … NON è più Jacopo ma NICOLA??? E le foto le ha prese sempre dalla stessa pagina, quella creata dai genitori di Jacopo. Ok, dobbiamo capirla, è giovane, si confonde, non si rende conto. Ma andiamo avanti, o meglio INDIETRO.

cane bambino 27 marzo -2

Il 30 Marzo la foto del cane con il feto in bocca. Fesseria sbufalata da noi e molti altri nostri colleghi.E su questa ha il buongusto di non scrivere vaccate,ma intanto 7.000 Mi Piace li ha presi.

messaggi

Il 6 Marzo questo schifo. COSA ti è stato chiesto dai genitori??? Gli leggeranno i TUOI messaggi?? La foto è stata presa dall’account Twitter di Regxxx che un’amica di famiglia. Alla pagina Amicizia NESSUNO ha chiesto nulla. Hai preso un reale appello fatto dai genitori a una cara amica per i TUOI sporchi interessi.

5 secondio-2

Altra foto saccheggiata da strutture on line create dalle famiglie per aiutare i propri figli. E qui siamo al DELIRIO. Scrive:”Hai 5 secondi per mettere Mi Piace…” Ma scherziamo??? Abbiamo 5 secondi per far crescere la tua discarica??? Che succede se non facciamo azioni al tuo post in quei 5 secondi??? Ma hai GROSSI, ENORMI problemi.

Ho visto le foto fino a 8 mesi indietro. TUTTA la pagina, dal momento della sua creazione è PIENA di: foto di bambini gravemente malati o deceduti (ma fatti passare per attualmente vivi) , animali maltrattati o feriti, persone con gravi disabilità, piena del dolore altrui. TUTTI questi contenuti sono accompagnati da parole la cui UNICA finalità è far crescere la pagina.

Ovviamente ADESSO, è arrivata al punto da attaccare Bufale e Dintorni, chiedendoci se ci pagano per scrivere di lei. NO, qui i numeri NON ci sono mai interessati. Gli sciacalli SI. ADESSO pubblica messaggi del tipo: “Basta pubblicare foto di bambini” oppure” Ma che ci devi fare con i Mi Piace” che questa è stata presa dalla pagina di un mio collaboratore.

Ora, questa è una parte infinitesimale dello schifo che quella pagina ospita. TUTTO il materiale è di dominio pubblico e tutti possono verificare da soli. Il fatto che io abbia scritto 4 articoli NON significa che sia frutto della mia mente. Con pochi click potete controllare tutto e molto di più.

Vi invito a SEGNALARE tutti i contenuti di questo tipo, dato che comunque sono stati prelevati senza nessun consenso e senza nessun contatto con chi li gestisce.

SEGNALATE, ieri sera abbiamo già fatto la differenza. Possiamo farla ancora e in maniera ben più definitiva. Grazie a tutti\e voi, grazie alle famiglie di quei bambini che mi hanno aiutato e continuano a farlo. Grazie.
SEGNALATE quella discarica.