senza-titolo-2

In occasione dei referendum torna sempre questo “consiglio” alla ribalta.
Più che un consiglio è una autentica FESSERIA!
Il post incriminato vi invita a utilizzare una biro per esprimere il vostro voto, da utilizzare al posto della matita copiativa che trovate nei seggi. La motivazione sarebbe che il voto espresso con la matita potrebbe essere cancellato. BUFALA! Infatti la matita COPIATIVA lascia dei chiari segni indelebili e visibili anche se cancellata, in quanto si può rimuovere solo per abrasione.

In Italia, l’uso della matita copiativa nei seggi elettorali, è obbligatorio dal 1946. Tali matite sono di proprietà dello Stato e non possono essere portate via.
Ovviamente, seguire il consiglio del post\bufala, puo’ portare all’annullamento del proprio voto.

AGGIORNAMENTO – (40\12\2016)
Inseriamo il link alle REGOLE\LEGGI che stabiliscono le modalità di voto e scrutinio. Di seguito un passaggio molto esaustivo e chiarificatore :

Il voto espresso con mezzo diverso dalla matita copiativa fornita dall’Ufficio elettorale (nella specie, penna a sfera) può costituire idoneo mezzo di identificazione dell’elettore, ed è pertanto nullo. (Adunanza Plenaria, n. 28 del 29 novembre 1979; Sez. V, n. 457, del 16 ottobre 1981; Sez. V, n. 39, del 18 marzo 1985).

Latest posts by Highlander (see all)