Questa immagine è stata pubblicata dalla pagina inutile e OSCENA “il mio piccolo mondo”. Pagina Facebook che conta 391.789 fan, al momento di scrivere questo articolo. TUTTI fan raccolti sfruttando il dolore altrui, senza vergogna , senza rispetto senza pudore.

In questa immagine è ritratto un bambino, NON specificano chi sia, cosa abbia , dove sia , NULLA. In compenso chiedono una preghiera:

Attenzione, NON ignorarmi MI SERVE la tua preghiera. Solito sistema per avere commenti, ergo visibilità e nulla più.

Io che non sono un BASTARDO come gli Admin di quella discarica, sono andato a vedere chi sia questo ragazzino.
Fatta ricerca tramite Google Immagini, ho ottenuto due pagine di risultati, ne ho verificati circa l’80 % prima di mettermi a scrivere.
Il ragazzino in foto è Joseph Dees , all’epoca della foto 12 anni, affetto da glioblastoma al cervello .
Ha subito interventi e trattamenti medici differenti con lunghe degenze in ospedale.
Ha affrontato tutto con l’aiuto dei Lego e ha chiesto che fossero forniti a tutti i bambini ospedalizzati. In seguito a questo suo desiderio è stata aperta una fondazione , la Building Hopes , che tramite raccolta fondi e l’impegno dei genitori di Josefh, si occupa di rendere meno disagevole possibile l’ospedalizzazione di altri bambini fornendo loro grandi quantità di Lego e altri supporti.

Molti non ci vedono nulla di male a scrivere una preghiera per aiutare un bambino a superare un male tremendo come il cancro.
Il problema sorge quando Admin SCIACALLI come quelli di “il mio piccolo mondo” sfruttano la MORTE pur di ammucchiare Like e Condivisioni.
Purtroppo Joseph è deceduto il 2 ottobre del 2015, come si evince dal post scritto dai suoi genitori sulla pagina legata alla sua fondazione Building Hopes.

Quindi è chiaro che dal 29 gennaio 2017 , data di pubblicazione della foto da parte degli Admin di “il mio piccolo mondo” si sta sfruttando l’immagine di un minore MORTO in seguito a un male tremendo.

Ennesima foto di bambino in chiare difficoltà di salute, presa a casaccio dal Web e SFRUTTATA senza vergogna per far crescere una pagina OSCENA, che da SEMPRE è gestita con questi sistemi.

Vediamo i numeri raggiunti, per ora, da questo sciacallaggio del dolore altrui:
Definire imbarazzante il numero di UTONTI, che regolarmente abboccano a queste oscenità , significa avere una visione ottimistica della vita.

I commenti non lasciano … speranza, è chiaro che le intenzioni degli Admin sono andate a bersaglio, infatti sono tutti commenti che fanno capire che gli utenti sono convinti che il ragazzino in foto è vivo:

RIPETO: tutta la pagina è piena , intasata di post di questo tipo. In numerosissime occasioni hanno pubblicato e sfruttato immagini di bambini MORTI. Utilizzano questi sistemi da sempre.

MESSAGGIO agli Admin di quella discarica abusiva:
Io mi chiamo Sandro Martone, non sono nè un genio nè un mago del Web, ho impiegato circa 120 secondi a scoprire chi è il bambino ritratto nella foto che state sfruttando.
Da questo momento vi dichiaro guerra, fino a quando la vostra OSCENA pagina non vi verrà chiusa. NON vi lascerò passare nessun post di sciacallaggio. Non mi fermerò mai.
Vi assicuro che in un modo o nell’altro vi farò conoscere la VERGOGNA, FATE SCHIFO!!!

Sfruttare la morte di bambini per far crescere una pagina Facebook è la cosa più disgustosa che si possa trovare sul Social Network.

Grazie a tutti voi, cari fan sani , per le pronte segnalazioni.

Firmato: Sandro Martone ( che io a differenza di queste MERDE non mi nascondo).

 

 

 

Latest posts by Highlander (see all)