Grazie all’interessamento dell’amico Roberto Campese ( urologo presso Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli ) possiamo fare chiarezza.

Vi allego due documenti originali che sono illuminanti.
Chi me li ha mandati ha nel suo reparto 5 collaboratori con malattie croniche e immunodeficienze. 3 con parenti al domicilio in chemioterapia e 2 in attesa di tampone in isolamento domiciliare. Un solo reparto!

AORN A. Cardarelli

SMENTITA

Medici in malattia, dati del tutto falsi

La direzione strategica dell’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli smentisce la notizia di stampa che riferisce di “249 dottori malati immaginari”. Una notizia che non trova alcun fondamento nei documenti puntualmente verificati dalla direzione amministrativa. I numeri, certificati e verificabili, riferiscono di un organico di 739 medici dei quali 276 impegnati nel Dipartimento di Emergenza Urgenza DEA. Dei 739 medici impegnati a combattere l’emergenza legata al coronavirus e a tutte le altre patologie i medici assenti per malattia sono 33. Di questi 17 operano nel Dipartimento di Emergenza Urgenza DEA e altri 16 sono invece assegnati ad agli altri dipartimenti assistenziali. È bene rilevare anche che dei 33 medici attualmente in malattia 4 sono affetti da anni da gravi patologie e 4 sono stati accertati Covid positivi.
Al fine di tutelare l’immagine dell’Azienda ospedaliera, dei dipendenti (medici e non) che con dedizione e coraggio sono a lavoro la direzione strategica si riserva di agire nelle opportune sedi contro chiunque diffonderà notizie non verificate e non corrispondenti a verità.