judastadeobuf

Quello che si vede nel video in questione (condiviso diverse decine di migliaia di volte!), è sì un atto di intolleranza religiosa…

Ma allora perché è una bufala?

Perché l’episodio ci viene riproposto a Natale 2016 (quando in alto a destra nel video si legge chiaramente che è avvenuto il 30/12/2015).
Perché non si dice dove è avvenuto: nel Messico centroorientale, a Sahuayo (che ci avrebbe toccato in modo un po’ diverso che se fosse successo dietro casa.)
Perché si parla di “Presepe” ma, quando la statua viene distrutta a martellate, si vede a occhio che non lo è: infatti raffigura San Giuda Taddeo, un dei 12 apostoli (diverso da Giuda Iscariota il traditore).

Se permanessero dei dubbi, potete leggere l’ articolo di SDPnoticias.com del 07/01/2016  oppure l’articolo di UNOtv del 08/01/2016,che riportano entrambi uno screenshot dal video.