Gira su Facebook un post che include una foto di un elenco di coloranti presumibilmente tossici con i prodotti alimentari che li contengono. Il testo del volantino vuol far credere che questo elenco sia stato distribuito dal Centro Antitumori di Aviano (PN).

Comunque le affermazioni del messaggio (post rimosso da Facebook) sono delle complete sciocchezze. Il centro oncologico di Aviano è stato costretto recentemente a smentire con un post sulla sua pagina Facebook a causa delle continue richieste da parte di persone a cui si è rotto Google.

Infatti, la bufala è considerata un cimelio storico già sbugiardata ampiamente da Paolo Attivissimo nel suo blog nel lontano 2006.

Come fa giustamente notare Paolo, l’E330 è l’acido citrico che è diffusissimo nell’industria alimentare ed è completamente innocuo.

Come sempre, invito i lettori a non diffondere avvisi allarmistici senza prima aver effettuato una semplice ricerca con i motori disponibili. Diffondere avvisi fasulli può esporre anche gli autori a problemi legali dato che sono citate marche riconosciute e prodotti esistenti sul mercato. Inoltre, la diffusione di simili sciocchezze rischia di danneggiare ingiustamente la reputazione delle aziende.

Il messaggio è pertanto una bufala e NON deve essere assolutamente inoltrato.