Come possiamo chiamare questa forma di manipolare, falsificare le notizie?
Questa volta invece di aggiungere un “tocco di classe” ad una notizia vera, l’hanno stravolta cambiando alcuni protagonisti e il ruolo di alcuni di essi.
Non mi dilungo più di tanto, riporto la notizia originale e stavolta lascio a voi le conclusioni. Non so davvero che gusto provino questi imbecilli oltre che aumentare il traffico internet sui propri siti e pagine Facebook
La notizia originale è qui
La foto è di repertorio e rappresenta una rivolta di immigrati clandestini nell’isola di Lampedusa (senza scariche elettriche naturalmente).
Insomma, secondo voi ci sono solo uno o due dettagli di differenza ed il messaggio incorporato nell’immagine non meritava di essere bollato come bufala? Sto ricevendo lamentele di questo tipo: “ma dai sono solo delle allusioni, solo per questo la chiami bufala?”. Scrivono certe cazzate stratosferiche (scusate l’eufemismo) sulle loro pagine spazzatura, i nostri fans ce le segnalano e pretendono che non le chiamiamo bufale. Ma che bei tipi!