Nel Novembre 2011, per due o tre giorni, molte pagine di inizio di Facebook sono state colpite da un’ondata di immagini violente e pornografiche. Comprensibilmente, ciò ha causato grande rabbia…
Continua a leggere